La bassa gold gravel - LAUS GRAVEL

Vai ai contenuti

Menu principale:

La bassa gold gravel

PASSIONE GRAVEL

In Olanda l'Amstel gold race e nella bassa "La Bassa gold gravel"


Il 10 aprile si correva in Olanda la classica Amstel gold race, la gara della birra, evento ciclistico mondiale, nel basso lodigiano a tributo, Passione gravel s'inventa la gravel della birra "La Bassa gold gravel".
Una gravellata in onore a una delle piu' belle gare ciclistiche mondiali, nata grazie alla collaborazione con una realta'  che non poteva non essere che tutta lodigiana, il birrificio artigianale Brewfist di Codogno.
Una delle loro tante creazioni che non poteva passare inosservata dal gruppo Passione gravel, e' "La bassa", la loro birra dedicata al ciclista.
Grande sinergia tra le parti, Passione gravel, il Terminal 1-birrificio Brewfist, con la birreria Petrarca, i due "sacri tempi" della birra nel lodigiano, ed il gioco e' presto fatto, una cicloturistica-evento che a questo giro, ha reso ancor piu' evidente il forte connubbio tra sport, turismo e realta' territoriali.

Teatro d'escursione la campagna lodigiana, un itinerario di distanza importante , circa 110 km tutta vestita a primavera, come le grandi verdi campagne delle gare classiche del nord, tra Francia, Belgio ed Olanda, dove il ciclismo e' speciale.
I "fiamminghi"  del ciclismo ne fanno religione, trasformandolo in una magia, noi, come loro,  abbiam voluto provarci per un giorno.
Itinerario studiato metro per metro, impreziosito nel finale, con qualche breve e ripida salitella sui colli Banini, tutto come da copione da "classica", andando a rievocare i famosi "muri" .
Sono circa 190 i protagonisti in partenza dalla birreria Petrarca, molto carichi di iniziare l'avventura.
Meteo molto fresco in mattinata, cielo coperto, nebbia sui colli banini, ma fortunatamente da li a poco sbuca un po di sole e la temperatura sale.
Partenza alla francese e dopo 50 km passaggio a Codogno, localita' Mirandolina presso Terminal 1 - Brewfist, pit stop per una buona "La Bassa" e ritiro gadget omaggio, la borraccia commemorativa dell'evento.
Sale la temperatura, i km sotto le ruote pure in un alternarsi tra stradine asfaltate e settori sterrati su strade bianche, il cielo e' perso d'azzurro, una meraviglia i colori nella bassa.
Il ritorno dal Terminal 1- Brewfist e' un bel "gravellare" con ampi tratti sull'argine maestro del fiume Po e del Lambro, pedalare sugli argini maestri ha sempre un bel fascino.
Al km 90 inizia il gran finale, anche impegnativo per i piu' stanchi, sui Colli Banini, l'arrivo al Petrarca e' li a poco, l'adrenalina di concludere non ferma piu' nessuno.


Il mondo gravel, "La Bassa gold gravel", dove si pedala con passione oltre l'atto sportivo, animati da animo eplorativo, una spiccata curiosita' di conoscere luoghi, culture e tradizioni,  obbiettivi che poi, trasformano e ne fan anche uno stile di vita "ciclistica".
Grazie a tutti i presenti a questa nostra nuova avventura, siete stati speciali e ogni nostro impegno e' ampiamente gratificato.
Il prossimo appuntamento sara' il 25 aprile ad Orio Litta per la gravel dedicata al grande fiume "Un Po di gravel..."


Torna ai contenuti | Torna al menu