LAUS GRAVEL

Vai ai contenuti

Menu principale:

I Colli Banini, la madonna dei Monti a San COlombano al Lambro

Buttafuoco gravel la prima edizione e' stata una stupenda avventura


La prima edizione per gli 80 partecipanti e' stata una stupenda avventura, tutta da pedalare ed ammirare, i colli d'oltrepo' con i suoi  stupendi vigneti, boghi incastonati e le cantine che sanno di storia e tradizioni centenarie.
Strade panormiche, ricercate in modo meticoloso, bei tratti sterrati ponderali, ai piu' sconosciuti, han animato l'escursione regalando panorami mozzafiato.
Partenza dalla sede Buttafuoco storico, 2 itinerari proposti, 53 km con 1100 metri di dislivelloe, un 68 con 1500 metri, differente difficolta', a scelta, ma ugualmente molto suggestivi... continua nella page dedicata!!!


La foce del fiume Lambro nel Po, localita' Orio Litta
Una delle tante suggestive ciclabili lodigiane

100 GRAVELLISTI PER LA PRIMA "PADUS GRAVEL"


E anche la Padus Gravel è andata… primo weekend d'estate, un mese prima dell’estate, ha ben riscaldato tutti i protagonisti, specialmente nella parte finale.
Un plauso a tutti per aver ben superato il percorso, 75 km o poco piu',  molto vario, ampi tratti fondo ghiaia e anche talvolta piuttosto sconnessi, ciliegina quasi nel finale il "colle Roverone" sui colli banini.
Il primo caldo sole si fa sempre sentire un po' di piu', facce sudate ed impolverate alla meta, ma comunque divertiti.
L'organizzazione ringrazia di cuore ancora una volta a tutti i partecipanti, grazie ai titolari della trattoria Bosco per l'ospitabilita' nella persona di Andrea Dapra' di questa prima edizione, che alla fine del percorso ci ha ri-accolto con grande ospitalità con un ottimo menù.

Prossimo appuntamento in Oltrepo per un evento davvero bello, panorami emozionanti, salite, strade poderali… ci sarà da sudare ed ammirare.
Il tracciato e' pronto, noi abbiamo studiato ogni soluzione per presentarvi l'Oltrepo come non l'avete mai visto, attenzione che sta' arrivando ogni dettaglio.

E già che siamo su quelle magiche colline, ci gusteremo un bel bicchiere di Buttafuoco per esser ancora piu' "gravel".

Laus gravel video reportage di viaggio di Simone Radavelli
clicca qui!!


"Laus gravel"
Scoprire il basso lodigiano in bici


Fossi e fiumi, canali e campi, cascine e campanili, umidita' e zanzare,un posto piatto dove non c'e' proprio niente da vedere"....
il Lodigiano e' visto cosi, anche da chi lo abita, purtroppo... contina nella page vivere il viaggio !!


info mail:
lausgravel@gmail.com

 
Torna ai contenuti | Torna al menu